Torna alla home page
Segreteria Regionale "Calabria"
Silp per la CGIL Catanzaro

 Lamezia: cade un fulmine ed il Commissariato va in tilt !!!!

Cogliendo le segnalazioni pervenute dalla Segreteria del Silp presso il  Commissariato di Lamezia Terme, la Segreteria Regionale del Silp per la CGIL, concordemente con la Segreteria Provinciale di Catanzaro, è intervenuta presso il Servizio Tecnico Logistico Interregionale al fine di sollecitare un rapido intervento risolutivo delle disfunzioni ed avarie tecniche in atto presso il locale Commissariato. Il Silp per la CGIL ha evidenziato come, lo scorso 29 marzo, a causa della caduta di un fulmine nelle immediate adiacenze dello stabile che ospita il Commissariato, la scarica elettrica generata abbia causato gravissime avarie a ben tre dei quattro fotocopiatori/stampanti di rete ivi presenti. Per tali avarie, in virtù del contratto di assistenza in atto con l’azienda fornitrice delle apparecchiature, ne era stata richiesta più volte la rimessa in esercizio senza, per questo, ottenere alcun efficace risultato.
In tale contesto il Silp per la CGIL, considerato il notevole lasso di tempo intercorrente tra la segnalazione del malfunzionamento e la mancata risoluzione della problematica, ha chiesto un immediato intervento della Sevizio Tecnico Logistico al fine di accertare le ragioni della scarsa congruità dei tempi di intervento e l’immediata riparazione o la sostituzione delle apparecchiature.
Nell’occasione sono state anche segnalate avarie al sistema di difesa passiva del Commissariato ed al sistema di raffreddamento dei locali tecnici. Il 17 maggio scorso, grazie anche all'intervento del Silp per la CGIL, la problematica collegata ai fotocopiatori è stata risolta.

A giudizio di questa organizzazione sindacale, considerati anche le notevoli disfunzioni ed inadeguatezze tecniche riscontrate su tutto il territorio calabrese, gli uffici della Polizia di Stato, i lavoratori ed i cittadini stanno pagando lo scotto della dissennata politica dei tagli alle risorse (ben 2,7 miliardi di euro negli ultimi tre anni) operata dal Governo nazionale.
Nel 2011 non è più tollerabile che gli uffici della Polizia di stato, o gli uffici statali in genere, non possano operare, o siano costretti ad operare con difficoltà, a causa della mancata fornitura di quelle dotazioni minime necessarie (toner per le stampanti,  fotocopiatori, carta distribuite con il contagocce, carburante per le autovetture…. ecc.).

Catanzaro: intervento per  i buoni pasto alla Comm.to Lido

Con una sua nota formale, il Segretario Provinciale del Silp CGIL di Catanzaro, Domenico Lamanna, ritenendo che ricorressero i requisiti previsti dalla circolare Prot. 750.C.1/1664 del 13 giugno 2001, ha chiesto al Questore di Catanzaro di attivare ogni procedura necessaria per consentire la corresponsione dei Buoni Pasto ai dipendenti in servizio presso il Comm.to Sezionale di Catanzaro Lido. Il Questore, per le vie brevi, ha informato il Sindacato di aver dato mondato al Capo di Gabinetto di verificare l'attuabilità della richiesta formulata.

 Catanzaro: ecco quando a "qualcuno" saltano gli equilibri!!!!

 Con un documento particolarmente incisivo, la Segreteria Provinciale del Silp per la CGIL di Catanzaro è intervenuta sull'annoso tema del Commissariato P.S. del Quartiere Lido della città. Il Silp ha ritenuto estremamente necessaria l'iniziativa per rispetto ai colleghi che  prestano la loro attività lavorativa presso il citato Ufficio e per riportare su un piano di assoluta verità quanto affermato da altra O.S.

Vai al formato di lettura e di stampa>>

 Catanzaro: l'amore è eterno finché dura....

Non è costume di un organizzazione sindacale qual’è il Silp per la CGIL, quello di polemizzare attraverso gli organi di informazione o la diffusione di volantini con l’attività posta in essere o con le valutazioni rese su specifici temi da altre OO.SS. della Polizia. Ciò per due ordini di

Leggi il documento completo>>

 Riorganizzazione R.P.C: istituirne uno a Lamezia Terme

Il Silp per la CGIL "Calabria", dovendo esprimere un pare in merito alla riorganizzazione dei R.P.C, nello specifico sull'ipotesi di istituzione di un nuovo Reparto in territorio calabrese, ha rappresentato che risulterebbe particolarmente utile istituire un nuovo reparto in Lamezia

Continua>>

 Chiaravalle C. (CZ): incendiata la sala del Consiglio Comunale

 Un attacco criminale alle istituzioni: non può che essere questa la lettura da assegnare all'attentato compiuto ai danni del Comune di Chiaravalle Centrale, un centro di circa 7.000 abitanti della provincia di Catanzaro, nella notte del 12 marzo u.s.  Gli attentatori, dopo aver divelto l'inferriata di una finestra posta al piano terra del Municipio, sono entrati nell’aula consiliare e dopo averla cosparsa di liquido infiammabile hanno appiccato fuoco. Il raid avrebbe dovuto portare anche alla distruzione dei locali dell’ufficio tecnico, davanti al quale sono state lasciate tre taniche di benzina. L’intervento dei vigili del fuoco ha evitato più gravi conseguenze. I danni materiali ammontano a circa 800 mila euro. L’intera sala ed il piano superiore sono stati dichiarati inagibili. L'aspetto che rende particolarmente inquietante l'episodio e che preoccupa di più il mondo politico ed istituzionale, così come la gente comune, è la sfrontatezza con cui gli attentatori hanno colpito un luogo simbolo della democrazia qual è l’aula di un Consiglio comunale. Il Prefetto di Catanzaro, Salvatore Montanaro, ha convocato una riunione del Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica.

 Lamezia Terme: è vero che "Le Iene" portano bene?

Qualche giorno fa, Alessandro Sortino, inviato speciale del programma televisivo "Le Iene", è stato a Lamezia Terme per realizzare un servizio sulle vicende legate alla recrudescenza criminale che sta investendo il comprensorio lametino. Tra gli intervistati: politici,

amministratori pubblici, semplici cittadini e rappresentanti istituzionali e delle Forze dell'ordine.

Nell'ambito di quest'ultima categoria è stato intervistato

Continua>>

 Questura di Catanzaro: chi fa i trasferimenti? 

Finalmente il Questore di Catanzaro, Dr. Romolo Panico, ha deciso di assegnare il personale necessario per far funzionare "l'istituendo" Commissariato di Catanzaro Lido. Vista l'ordinanza dei trasferimenti, è balzata subito evidente la precisa corrispondenza tra nomi in essa contenuti e quelli diffusi (già da tantissimo tempo) da altra O.S.

Di fronte a tale stato di cose è venuto subito da chiedersi: ma è proprio vero che i trasferimenti del personale li facciano sul serio i Questori?  Con un volantino informativo, inviato anche all'Ufficio Rapporti Sindacali, il Silp per la CGIL di Catanzaro ha inteso protestare rispetto a tale stato di cose e lo ha voluto fare sapere ai colleghi!

Leggi il volantino>>

 La protesta di Lamezia va su RAI 1 con il Presidente Loiero.

Il Presidente della Regione Calabria, On. Agazio LoieroLo scorso 1 novembre il Presidente della Regione Calabria, On. Agazio Loiero, è stato ospite della trasmissione televisiva di Rai 1 "La vita in diretta" per partecipare ad uno "speciale" sulla grave recrudescenza criminale in atto a Lamezia Terme ed in Calabria.

 Nel corso dell'intervista condotta dal giornalista Michele Cucuzza, il Presidente Loiero  ha ricordato la manifestazione di protesta organizzata dal Silp per la CGIL per denunciare le gravi carenze

Continua>>

 Lamezia Terme: riuscitissima la protesta del Silp.

Assenti i "grossi" sindacati!

Estrema soddisfazione! Queste due parole, senza dubbio alcuno, possono condensare il risultato della manifestazione di protesta che il Silp per la CGIL ha organizzato il 28 ottobre a Lamezia Terme per denunciare lo stato in cui versa il Commissariato e le condizioni di estrema difficoltà cui i lavoratori di Polizia devono

Continua>>

 Lamezia Terme:

il 28/10 il Silp e la CGIL manifestano per il Commissariato di PS

 Il SILP per La CGIL, con il pieno sostegno della CGIL "Calabria" e della CGIL di Catanzaro,  ha indetto una giornata di protesta ed un pubblico volantinaggio per denunciare la disastrosa situazione in cui versa, ormai da troppo tempo, il locale Commissariato di P.S. 

Ulteriore obiettivo dell'iniziativa e quello di rendere partecipe la popolazione delle enormi difficoltà quotidianamente incontrate dai lavoratori della Polizia di Stato nell'operare, in condizioni eccessivamente precarie, in un contesto particolarmente difficile com’è quello di Lamezia Terme e del suo vasto comprensorio.

Il Silp per la CGIL invita gli operatori della Polizia di Stato (liberi dal servizio), i rappresentanti istituzionali e politici, le forze sociali ed i singoli cittadini che intenderanno aderire alla manifestazione, a ritrovarsi sabato 28 ottobre p.v. alle ore 10.00,  in C.so G. Nicotera (nei pressi della Scuola “Magg. Perri”) a Lamezia Terme.

Il Silp per la CGIL ha invitato anche le altre OO.SS. della Polizia di Stato ad aderire alla manifestazione.

Lamezia Terme: situazione disastrosa. Silp pronto a protesta!

Nella mattinata di ieri 9 ottobre 2006, si è svolta nei locali del Commissariato di P.S. di Lamezia Terme una riunione sindacale alla quale hanno partecipato i segretari regionale e provinciale del Silp per la CGIL.

Nel corso della riunione si è discusso delle ormai annose problematiche che affliggono il Commissariato di Lamezia Terme che, nonostante i continui e

Continua>>

 Catanzaro: il Silp per la CGIL protesta in piazza.

 Il 9 maggio u.s., il Silp per la CGIL di Catanzaro, di concerto con le segreterie Nazionale (presente il Segretario Nazionale Paolo Masia) e Regionale dell’O.S., constatato il silenzio dietro cui i diversi livelli dell’Amministrazione hanno preferito trincerarsi rispetto alle importanti questioni sollevate e più volte rappresentate anche formalmente al Questore di Catanzaro: tagli alle risorse destinate al miglioramento delle condizioni di lavoro dei lavoratori di polizia che sempre più frequentemente devono sopperire con le proprie energie ai vuoti che l’apparato gli consegna; rispetto della dignità e dei diritti dei lavoratori di polizia; esistenza di profonde lacune tecnico-logistiche; inadeguatezza degli organici; ha tenuto un pubblica manifestazione di protesta per rivendicare maggiore tutela per i lavoratori di Polizia non adeguatamente garantiti dai Dirigenti e dal Dipartimento della P.S. nell’espletamento delle proprie funzioni; per chiedere maggiore attenzione da parte delle istituzioni sulla complessiva situazione in cui versa l’apparato sicurezza dislocato nella provincia di Catanzaro ed in Calabria; per sollecitare la classe politica calabrese in tutti i suoi diversi livelli ad assumere le opportune iniziative affinché la questione calabrese diventi una costante d’interesse e non rimanga un “caso” da sollevare soltanto in occasione di azioni delittuose che, per loro efferatezza, colpiscono l’emotività dell’opinione pubblica.

Il Silp per la CGIL di Catanzaro, inoltre, ha espresso forte malcontento per la scarsa qualità della relazioni sindacali: in particolare per il fatto che l’attitudine dimostrata dai Questori di non rispettare gli impegni assunti dai loro predecessori non dà alcuna garanzia di rispetto dei diritti degli operatori di Polizia. 

Alla protesta hanno aderito le strutture del Silp per la CGIL dell’intera regione e la CGIL di Catanzaro. A margine della manifestazione una delegazione ha incontrato il Vice Prefetto Vicario di Catanzaro.

 Ed ecco a voi il "topo-operatore radio"!

 Il video del topo "operatore radio"... a giudicare da come corre deve aver fatto anche il corso di guida operativa!

Per fortuna che qualcuno ha avuto la brillantissima intuizione di mettere una telecamera dentro un telefonino!

Riprese video disponibili in qualsiasi momento!

Questo ci ha permesso di aggiungere un nuovo capitolo alla soap opera relativa ai topi vicini alla Polizia di Stato.

Questa volta ne abbiamo beccato uno, "apprendista operatore radio", mentre passeggiava dentro la Sala Radio della Sottosezione Polstrada di Lamezia Terme (CZ)... notizie ci indicano altri avvistamenti presso la Polstrada di Palmi (RC)....

Per il momento nessun commento, non abbiamo trovato le parole per farlo!

Il video è di soli 76Kb.

Per vederlo è necessario aver installato sul vostro P.C. "QuickTime".

Buona visione!

 Commissariato di Lamezia T.: interrogazione del Sen.Iovene.

 Nei mesi scorsi la Segreteria Regionale e quella di Catanzaro del Silp per la CGIL avevano segnalato, con un articolato documento inviato al Prefetto ed al Questore di Catanzaro, all'Ufficio Rapporti Sindacali del Ministero dell'Interno ed alla Direzione Interregionale di Catania, le precarie situazioni organico-tecniche ed operative in cui versa il Commissariato di Lamezia Terme. Constatato il consueto "silenzio istituzionale" il Silp per la CGIL ha interessato della questione il Sen.Nuccio Iovene, il quale ha presentato un'interrogazione parlamentare al Ministro dell'Interno.

Continua>>

 

Organismi provinciali

 Le nostre sedi

Salita P.za Roma 11,

Camera del Lavoro  CGIL 

tel. 0961 741678

fax 0961.741121

come raggiungerci

c/oCentro Polifunzionale

della P. di S.

Via Barlaam da Seminara, s.n.c.

0961.352651

 

mail: silpcgilcz@tiscali.it

Il Silp manifesta contro le disastrose condizioni del Commissariato

 

Torna alla home page